Exit

Edward Burtynsky è un artista e fotografo canadese. Nominato Master of Photography della fiera fotografica Photo London 2018. 

Da sempre attento alle tematiche ambientali, da anni si occupa di documentare artisticamente i disastri ambientali di cui l’uomo è colpevole. La sua è l’arte della “natura offesa”: cave e miniere, ferrovie abbandonate, discariche a cielo aperto e ancora fiumi inquinati, perdite di olio e petrolio. Tutto ciò che è colpa dell’uomo coglie l’interesse del fotografo canadese.

La sua fotografia è da lui stesso definita come “fortemente strutturata”, una fotografia che usa le linee per indirizzare lo sguardo. Il soggetto è quasi sempre ripreso dall’alto: solitamente da un aereo o da un elicottero”.

 

Queste immagini sono concepite come metafore del dilemma della vita moderna; cercano un dialogo tra attrazione e repulsione, seduzione e paura. Siamo attirati dal benessere ma sappiamo, consapevolmente o meno, che il mondo soffre per il nostro comfort. La nostra dipendenza dalla natura e la nostra preoccupazione per le condizioni del pianeta ci mettono in una situazione difficile. Per me queste foto rappresentano una sintesi delle contraddizioni del nostro tempo.

Segui Edward Burtynsky su:

Seguici e condividi su Facebook:

About

Close
Go top
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial