Exit

 

Riita Ikonen, artista finlandese, e Karoline Hjorth, artista svedese che vive in Norvegia, si sono conosciute a Londra all’accademia di arti plastiche. Poco tempo dopo nascerà una vera e propria coppia artistica: Ikonen deciderà di andare a trovare l’amica in Norvegia e qui scoprirà quanto il folklore possa integrarsi con la natura.

Entrambe le artiste hanno ammesso in un’intervista di essere sempre state attratte dal rapporto uomo-natura, ma non solo; Hjorth e Ikonen scoprirono di avere un’altra passione in comune: i soggetti anziani secondo le artiste “suggerisc[ono] un ritorno alla terra, una celebrazione delle vite vissute che rafforza il legame tra l’umanità e il mondo naturale”.

Eravamo curiose di sapere che tipo di relazione hanno i norvegesi con le loro rocce, i loro fiordi e le loro colline. E volevamo studiare le favole popolari, piene di personificazioni della natura e dei fenomeni naturali.

Così Ikonen e Hjorth hanno cercato alcune persone anziane (e non solo), gli hanno fatto delle domande sulla loro vita e chiesto di raccontare favole e leggende norvegesi. La creazione dei costumi e le scelte delle location avvenivano proprio in base agli spunti raccolti dai racconti e dalle leggende.

Le favole popolari rendono spesso comprensibili e accessibili dei problemi complessi e comunicano con forme e manifestazioni con le quali potevamo interagire.

Il loro progetto fotografico è stato raccolto in un libro autoprodotto che potete trovare a questo indirizzo.

Vi lasciamo anche l’indirizzo dell’hashtag Instagram del progetto; qui troverete foto inedite delle due artiste scandinave.

Seguici e condividi su Facebook:

About

Close
Go top
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial