Exit

Mi chiamo Vanni, non Giovanni, ma gli amici mi chiamano Vaps, che è diventato il mio nome d’arte. Anche i miei genitori ormai mi chiamano così.

Di giorno lavoro come art director in un’agenzia a Milano, ma nelle notti di luna piena mi trasformo in illustratore e porto avanti i miei progetti personali: alcuni per l’editoria (Feltrinelli e Gribaudo), con diverse copertine di libri e qualche collana intera, altri per band musicali e i loro dischi (Belize, Plankton Dada Wave), per brand di abbigliamento (Vans, Dolly Noire) e anche per aziende di design (Teckell), con le quali ho prodotto diversi calcetti balilla dipinte a mano.

Il mio stile è molto grafico, tinte piatte, zero sfumature, outline nero e netto, super contrasti, ma mi piace lavorare sulla ricerca dei colori giusti e adoro quelli “pastello” e più tenui.

Tendenzialmente, prediligo la lavorazione digitale, usando i programmi Adobe e la mia fedelissima tavoletta grafica, ma grazie ai miei studi al Liceo Artistico, sono molto affezionato alla tecnica manuale: armato fino ai denti di matite, pantoni, marker e brushpen, ho la possibilità di esercitarmi su carta e mi sento ancora “libero” di sbagliare, cosa che con il digitale succede sempre meno.

Ho anche avuto una breve esperienza con i graffiti, o meglio, disegni sul muro, ma riesco a farlo poco e solo in estate, perché purtroppo d’inverno, col freddo, mi si ghiaccia l’indice.

I soggetti che preferisco disegnare sono senza dubbio gli animali (ho un debole per la volpe), ma non disdegno neanche teschi, hamburger, omini sci-fi, demoni e snowboard. Spesso alcuni di questi elementi coincidono nella stessa illustrazione, e quindi nascono leopardi post-apocalittici, uomini-hamburger e teschi sulla tavola.

Ultimamente, tra i miei tanti progetti in ballo, sto lavorando ad una graphic novel in contesto steampunk (chissà se e quando lo finirò) e organizzo, insieme ad altri ragazzi, Filler, una convention/festival di illustrazione, grafica e stampa legata al circuito DIY, skate e punk (la prossima edizione è il 13-14-15 Aprile 2018).

Altri progetti sono in lavorazione ma sono top-secret e se li rivelassi prima del tempo verrei ucciso.

Nell’ipotetico caso in cui si volesse sapere di più su di me e su quello che faccio, clicca qui:

Behance 

Instagram

Facebook

Seguici e condividi su Facebook:

About

Close
Go top
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial