Exit

miFAC festeggia il suo primo anno di attività presentando URBAN GLITCH, un progetto di Fulvio Giannotti e Michele Palumbo.
Si intendono “alterazioni architettoniche” tutte quelle operazioni di piccola scala che modificano lo stato originale di un edificio al fine di adattare lo spazio alle esigenze di chi lo abita.
Il fenomeno viene esplorato partendo dal concetto di glitch, che nell’Elettrotecnica viene usato per indicare un comportamento anomalo all’interno di un circuito, causato da un errore imprevisto.
Il progetto nasce dall’osservazione ravvicinata dello stato dei luoghi col fine di raccontare lo stretto rapporto tra le alterazioni spaziali del tessuto edilizio storico e la condizione di ghettizzazione, sociale ed urbanistica, che interessa particolari enclaves della città.
L’obiettivo non è quindi liquidare il fenomeno come fosse una sorta di ‘virus’ da debellare, ma riconoscerne anche i risvolti, non di rado positivi, che questo intrattiene con la comunità che lo determina.
Il percorso espositivo si divide in 4 aree tematiche che, partendo da una introduzione al contesto, mostra un censimento con oltre 800 foto, fino ad arrivare ad una catalogazione delle alterazioni architettoniche ricorrenti mediante l’uso di plastici stampati in 3D.

Fulvio Giannotti e Michele Palumbo sono due architetti napoletani. Nel 2013 hanno conseguito il diploma di Laurea in Scienze dell’Architettura presso l’Università Federico II di Napoli, per poi concludere gli studi al Politecnico di Milano Leonardo, ottenendo il diploma di Laurea Magistrale in Progettazione Architettonica nell’ottobre del 2016.
‘Urban Glitch: alterazioni del patrimonio storico napoletano’ è il titolo del lavoro di tesi che i due studenti hanno presentato alla commissione milanese, e rappresenta un progetto di ricerca a lungo termine già presentato in mostra al Palazzo delle Arti di Napoli nel luglio 2017 e qui riproposto al pubblico meneghino.

Apertura al pubblico: 22 marzo/11 aprile 2018
dal lunedì al sabato – h 15.00/19.00
chiusure: 30/31 marzo, 1/2 aprile
www.mifac.it
info@mifac.it
facebook/MiFAC
instagram/mifac_gallery

 

 

 

Seguici e condividi su Facebook:
Close
Go top
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial