Exit

Quattro giorni, cinque padiglioni tematici, decine di laboratori, oltre cento tra incontri, dibattiti, spettacoli dalle 9:30 di giovedì 8 novembre fino alle 18:30 di domenica 11, per ripercorrere l’avventura dell’Homo sapiens dalle savane africane alle megalopoli di oggi, per capire meglio i dilemmi della nostra specie, e mostrare gli strumenti che abbiamo a disposizione per risolverli!

Decine le iniziative promosse dal festival durante i 4 giorni. Le installazioni, in linea con la suddivisione in padiglioni, sono tematiche. Tra le più accattivanti troviamo:

  • IN VOLO COME LEONARDO

A Focus Live si può provare l’emozione di “indossare” una tuta alare: i visitatori dovranno entrare in modalità “realtà virtuale” semplicemente indossando lo zaino e gli occhiali del prototipo messo a punto da Lab Network. Il simulatore del progetto Vitruvian Game consente di avere pieno controllo dei movimenti mentre si vola sfiorando le montagne.

 

  • DA VINCI, IL ROBOT CHIRURGO

È in grado di sbucciare con precisione un acino d’uva e poi ricucirne la buccia, oppure costruire un aereo di carta grande come una moneta da 20 cent. Da Vinci, il robot chirurgico di Ab Medica, azionato da un operatore, dimostrerà le sue capacità che sono soltanto un assaggio di ciò che può fare nell’ambito della microchirurgia in sala operatoria.

  • AI COMANDI DI UNA SOYUZ

La Sezione italiana della British Interplanetary Society (BIS), la più antica associazione di astronautica ancora in attività al mondo, mette a disposizione il Simulatore Soyuz che permette di eseguire l’avvicinamento ed aggancio ad una stazione spaziale agendo sui particolari comandi che caratterizzano questo intramontabile veicolo spaziale russo, dalla lunga storia e dalla complessa evoluzione.

  • SUL LUOGO DEL DELITTO CON I RIS

Arrivano per primi sul luogo del delitto, analizzano i reperti e sono in grado di determinare una svolta nelle indagini. Sono i Ris, reparto scientifico dell’Arma dei carabinieri, pronti a dimostrare le loro sofisticate tecniche di ricerca ai visitatori. Nell’area delle installazioni troverete una delle più classiche “scene del crimine” imbrattata di sangue (di origine animale, ovviamente) e gli investigatori intenti a non perdere neanche una traccia.

  • ADDESTRATI A SOPRAVVIVERE

Addestrarsi a combattere come fanno i soldati dell’Esercito italiano. A Focus Live arriva il sistema di simulazione con il quale si combatte stando chiusi in una stanza: basta indossare un paio di occhiali, dei sensori ed entrare in modalità realtà virtuale. Il Live-Virtual Home Station Training è un sistema innovativo che consente alle unità di sperimentare molteplici scenari operativi, anche non prettamente militari, con il minimo impatto ambientale e la massima sicurezza del personale.

  • DAGLI OCEANI PRIMORDIALI ALLA VETTA DELL’EVEREST

Nella postazione di Playstation VR, First Life di David Attenborough promette una esperienza di realtà virtuale immersiva unica. Si tratta di un video spettacolare che conduce alla scoperta dei segreti della prima vita sulla Terra: un tuffo negli oceani Cambriani di 540 milioni di anni fa, mentre la voce del regista racconta l’alba della vita, facendoti conoscere e interagire con le straordinarie creature marine che popolavano gli oceani preistorici.

In un’altra postazione scopri invece cosa si prova a scalare il Monte Everest immergendoti in prima persona nelle ambientazioni che accompagnano la tua ascesa verso la vetta del mondo. Fedeltà visiva senza paragoni e piena libertà di azione si fondono in un’avventura in VR realistica e incredibilmente emotiva con la spedizione nel Campo Base, attraversando le temibili Cascate Khumbu, scalando il vertiginoso Lhotse Face e superando l’insidioso Hillary Step.

Per acquistare i biglietti clicca qui!

Per saperne di più sulle numerosissime altre installazioni e sull’evento, visita il sito ufficiale cliccando qui!

Seguici e condividi su Facebook:

About

Close
Go top
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial